Conto corrente, passaporto e documento d'identità

IN QUESTA SEZIONE TROVERAI RISPOSTE ALLE SEGUENTI DOMANDE:

1) Banche

  1. Cos’è e a cosa serve un conto corrente?
  2. Come posso ottenerlo?
  3. Quali sono i costi?
  4. Di cosa ho bisogno?
  5. Posso farlo senza che la mia famiglia ne venga a conoscenza?

2) Carta d’identità e passaporto

  1. Non ho una carta d’identità/passaporto. Come posso ottenerli?
  2. Di quali documenti ho bisogno?
  3. Posso ottenerli senza che la mia famiglia venga a saperlo?
  4. Se fossi costretta a farglielo sapere, quali scuse potrei dare loro?
BANCHE

Cos’è un conto corrente?

  • Il conto corrente è un contratto bancario o postale che consente di gestire i propri soldi evitando di portare dietro o tenere in casa denaro contante.
  • Il conto corrente permette di usufruire di servizi quali: domiciliazione delle bollette, carte di credito, bancomat.

Differenze tra carte di credito/bancomat/carte prepagate

  • Il bancomat e la carta di credito sono collegate a un conto corrente. Il bancomat è più economico e semplice rispetto alla carta di credito, gli acquisti vengono subito addebitati sul conto corrente e c’è un limite di spesa mensile.
  • La carta di credito ha costi maggiori, gli acquisti non vengono addebitati subito, ma in un secondo momento, solitamente alla fine di ogni mese.
  • Le carte prepagate non necessitano di conto corrente, non hanno costi di gestione e hanno un costo di attivazione abbastanza contenuto (dai 5 ai 10 euro).

Come posso ottenere un conto corrente?

Puoi aprire un conto corrente in una banca, in un ufficio postale, oppure online.

I documenti necessari sono un documento d’identità (carta d’identità, passaporto, patente di guida) e il codice fiscale.

Devi essere maggiorenne.

Quali sono i costi?

I costi sono variabili e dipendono dai vari istituti. È bene confrontare le varie offerte delle diverse banche prima di aprire un conto.

Molte non hanno spese di apertura, ma solo di mantenimento del conto (da 30/50 fino a 100/120 euro circa annue) a spese per vari servizi accessori (estratto conto inviato ogni mese, ritiro presso sportelli di banche diverse, domiciliazione bollette, prelievo all’estero)

Posso aprire un conto senza che la mia famiglia ne venga a conoscenza?

Se sei maggiorenne e hai accesso ai documenti richiesti puoi aprire un conto corrente senza il consenso della tua famiglia.

DOCUMENTO D’IDENTITÀ

Non ho una carta d’identità, come posso ottenerla?

Possono avere una carta di identità tutte le cittadine italiane o le residenti in Italia con permesso/attestato di soggiorno. Non ci sono limiti di età, ma per le minorenni serve il consenso dei genitori.

Per ottenere una carta d’identità devi recarti di persona presso lo sportello anagrafe del Comune di residenza o in un altro Comune.

Nel Comune di residenza la carta d’identità ti verrà rilasciata il giorno stesso, in altri Comuni l’attesa sarà di qualche giorno.
La carta d’identità è valida per l’espatrio, ma solo in alcuni paesi (vedi in questo sito).

Di quali documenti ho bisogno per ottenere una carta d’identità?

Dovrai portare con te:

  • 3 foto tessere recenti e uguali tra loro
  • Un documento di riconoscimento
    (se non hai un documento di riconoscimento devi farti accompagnare da due testimoni).
  • Se sei una cittadina straniera devi portare il permesso di soggiorno e un documento di identità (o passaporto) rilasciato nel tuo paese di origine.
  • Presso lo sportello troverai dei moduli da compilare dove scrivere ii tuoi dati anagrafici

Quanto costa e quanto tempo è necessario per ottenerla?

Il costo è di 5,42 euro.
Il rilascio è immediato se la richiesta viene fatta presso il tuo Comune di residenza; se invece viene fatta in altri Comuni, l’attesa sarà di qualche giorno.

Posso ottenerlo senza che la mia famiglia venga a saperlo?

Sì, se sei maggiorenne. No, se sei minorenne, perché serve la firma dei genitori.

Se fossi costretta a farglielo sapere, quali scuse potrei dare loro?

Puoi dire alla tua famiglia che hai bisogno di un documento di riconoscimento perché è obbligatorio possederne uno, per questioni di sicurezza, perché è fondamentale in casi di emergenza, o per usufruire del tuo diritto di voto.

PASSAPORTO

Non ho il passaporto, come faccio a ottenerlo?

Puoi fare la richiesta di passaporto online collegandoti a questo sito. Registrandoti potrai prendere un appuntamento presso la Questura o il Commissariato, evitando file.

Se non hai una connessione internet, puoi recarti presso la Questura o Commissariato di polizia o stazione dei Carabinieri del tuo luogo di residenza/domicilio.

Di quali documenti ho bisogno per ottenere un passaporto?

  • Un documento di riconoscimento valido (carta di identità, patente di guida)
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti
  • Ricevuta di pagamento di 42,50 euro da effettuare con bollettino postale al conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.
    Negli Uffici Postali puoi trovare dei moduli precompilati.
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50. Che puoi acquistare dal tabaccaio

Quanto tempo è necessario per ottenerlo?

I tempi sono diversi da Questura a Questura: vanno dalle 24 ore ai 7 giorni.